SEO e Social sono uno degli aspetti fondamentali da non sottovalutare per un sito web. Spesso però chi realizza il sito web o chi si occupa della sua gestione non sa che esistono alcuni plugin che aiutano notevolmente a gestire questi aspetti.

Ecco perché ho deciso di segnalarvi i 6 migliori plugin wordpress per SEO e Social.

1. Yoast SEO
Yoast SEO, più comunemente conosciuto come WordPress SEO by Yoast, è il plugin SEO più completo che esiste oggi per gli utenti WordPress. Intuitivo e quindi di semplice utilizzo, aiuta e guida l’utente durante la creazione di pagine e articoli al fine di renderne i contenuti, che siano essi testi o immagini, ottimizzati e quindi maggiormente comprensibili dai motori di ricerca. Disponibile nelle versioni Free e Premium.
Puoi scaricare il plugin direttamente qui: Yoast SEO

2. Add to any Share Buttons
Questo plugin consente agli utenti di condividere i contenuti di post e pagine sui più comuni social networks: Facebook, Twitter, Google+, Pinterest, LinkedIn, e molti altri.
Puoi scaricare il plugin direttamente qui: Add to any share buttons

3. WP to Twitter
Attraverso questo plugin è possibile inviare un aggiornamento al tuo profilo Twitter ogni volta che pubblichi un nuovo post sul tuo Blog.
Puoi scaricare il plugin direttamente qui: WP to Twitter

4. SEO Smart Links
Grazie a questo plugin potrete migliore il SEO del vostro sito mediante la gestione ottimizzata dei collegamenti interni tra i vostri articoli e pagine.
Puoi scaricare il plugin direttamente qui: SEO Smart Links

5. SEO Facebook Comments
Questo plugin vi consente di mostrare i commenti di Facebook sul vostro blog o sito web senza necessariamente appesantire le vostre pagine in quanto caricati direttamente dal vostro data base.
Puoi scaricare il plugin direttamente qui: SEO Facebook Comments

6. Click to Tweet
Inserisci testo e immagini in un box e consenti ai tuoi utenti di twittarne direttamente il contenuto con un click. Questo è senza dubbio il plugin numero 1 per Twitter.
Puoi scaricare il plugin direttamente qui: Click to Tweet

Condividi l'articolo: